Lampada "naturale"

>> mercoledì 29 aprile 2009

Questa lampada donerà uno stile molto particolare alla vostra stanza. Facile da produrre, e con poco costo.
Materiali:


Viti, cacciavite,portalampada, tavola per basamento, tubo in plastica o cartone, interruttore a pedale, una spina, cavo elettrico,

Procedimento:

Cominciamo con il preparare delle fasce di foglie di canna. Le si prepara come facendo una treccia ai capelli. Nello stesso identico modo.
Questa fasce le useremo per coprire l'antiestetico filo di ferro. Consiglio vivamente di utilizzare foglie lunghe e robuste perchè dovranno coprire tutta la circonferenza dell'asta della lampada.

Prendiamo adesso il tondino di legno, facciamoci una scanalatura di alcuni centimetri all'estremita di esso lasciando dalla fine alcuni centimetri. In questa scanalatura faremi passare il filo. Al centro dell'estremità del pezzo di legno in cui abbiam fatto la scanalatura trapaniamo con una punta abbastanza ampia da far passare il filo anche in questo punto.
A questo punto possiamo inserire il porta lampada nel foro e fare passare i fili collegandoli al porta lampada in modo da bloccare il tutto.


Inseriamo il filo e il pezzo di legno con il portalampada dentro il tubo di plastica e vi fissiamo il legno con delle viti e cosi avremo un estremità completata.
Adesso possiamo passare al basamento. Prendiamo l'altro tondino di legno e vi formiamo una scanalatura laterale sufficente a far passare il filo e poi lo fissiamo al basamento con una vite sufficientemente lunga.

Adesso possiamo attaccare il tubo di plastica (all'altra estremità) a questo basamento facendo passare il filo nella scanalatura.

Abbiamo quindi completato l'asta e la pedana.

Adesso montiamo l'accensione a pedale al filo e all'ultimo il maschio della spina.
Adesso viene la parte piu piacevole, cioè avvolgere il tubo di canne e legarle con il filo di ferro, dopodiché copriamo il filo con il laccio creato con le foglie ed ecco che è pronta la nostra lampada.
Basterà soltanto aggiungerci un paralume da piantana ed una lampadina.
Buon lavoro.


Mi scuso con tutti per la scarsa qualità delle immagini ma le mia capacità nel disegno sono veramente limitate, ma credo che per tutti risulti più semplice poter vedere ciò che viene descritto.
Nei prossimi giorni, comunque, cambierò le immagini inserendone una completa e nettamente più bella dato che uscirà dalle mani della mia compagna anzichè dalle mie.

1 commenti:

quxetrey 15 aprile 2011 23:20  

Great post! I want to see a follow up to this topic

nolvadex

  © Blogger template Shiny by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP